Questo sito potrebbe utilizzare cookie

Continuando ad utilizzare questo sito l'utente acconsente all'utilizzo dei cookie sul browser come descritto nella nostra cookie policy, a meno che non siano stati disattivati . È possibile modificare le impostazioni dei cookie nelle impostazioni del browser, ma parti del sito potrebbero non funzionare correttamente.Questi cookie vengono impostati quando si invia un modulo, si effettua il login o si interagisce con il sito cliccando sul forum, download o altri collegamenti. Potrebbero anche essere usati dei cookie non essenziali per monitorare anonimamente visitatori o migliorare l'esperienza di questo sito.

Home
Vinaora Nivo Slider 3.x
Terapia del dolore poco nota ai pazienti.

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 

Nella vicenda della casa di cura di Catanzaro andranno sicuramente accertate le responsabilità dirette, indirette e reali se le denunce della paziente malata di Sla di maltrattamenti dovessero rivelarsi del tutto vere dal punto di vista delle persone coinvolte.

Ma se questo aspetto fa parte dei compiti della Magistratura, il Collegio Ipasvi è altrettanto attento e vigile a verificare il grado di coinvolgimento degli infermieri coinvolti e una volta accertati i fatti e di pari passo con le decisioni che la giustizia vorrà prendere, agirà dal punto di vista professionale e della responsabilità etico-deontologica in base alle verifiche del coinvolgimento eventuale dei suoi iscritti con i provvedimenti necessari e con la massima rigidità per la tutela della professione e degli assistiti.

Gli infermieri sono sconcertati della vicenda e dei suoi risvolti e i reati ipotizzati  non fanno parte né della loro cultura né della loro professionalità.

Gli infermieri ogni giorno, con abnegazione e spirito di sacrificio, dedicano le loro energie alla cura e all'assistenza di chi vive la fragilità della malattia o della disabilità e la nostra comunità infermieristica non può accettare che il comportamento criminale di qualcuno offuschi l'impegno di tanti che, con coscienza e umanità, svolgono ogni giorno un lavoro difficile nel rispetto della loro deontologia, vocazione professionale e umanità.

Stiano tranquilli i cittadini e i pazienti che gli infermieri hanno come mission quella di prendersi cura delle persone e la professione infermieristica saprà difendere i principi dell’etica professionale che guida i nostri professionisti in scelte che rispondono al principio inderogabile di tutela della salute delle persone.

Il Collegio Ipasvi di Catanzaro è pronto ad assumere le misure del caso e di sua competenza, non appena i fatti saranno accertati nelle singole responsabilità. E i cittadini possono stare tranquilli che tutti gli infermieri delle strutture sanitarie del nostro territorio difenderanno a testa alta loro e la professione e faranno fede alla mission di tutela della salute a cui sono dedicati.

Log in to comment
0
0
0
s2smodern
powered by social2s

Infermieri iscritti:3181

Visite agli articoli
333670

ultime dal forum

  • Nessun messaggio da mostrare.
Accedi al sito infermieri per la salute
Accedi al portale

 

Hai skype?Vuoi parlare in tempo reale con noi? contattaci!

Segreteria

Il mio stato

 

Angelo Bonaddio
Il mio stato

App android

appios